Wednesday, June 28, 2017

Quanta confusione....

Negl'ultimi anni ho lavorato per imprenditori dove il cinismo era in primo piano, trovandomi poi a gestire i loro insuccessi e prendermi la responsabilità del mancato raggiungimento degli obiettivi.
Ora mi trovo a gestire una situazione confusionaria con mancanza di creatività e focus sugli obiettivi.
Sarà....... Ma ho la netta impressione che il management italiano e la classe imprenditoriale abbia avuto negl'ultimi decenni un declassamento professionale maggiore di quello che si può vedere in televisione. L'amministrazione Alitalia, le banche ne sono un esempio...... Negl'anni '80, si discuteva e si lavorava molto per una  qualità della vita migliore e orgogliosi della nostra italianità ci sentivamo più uniti nel raggiungere gli obiettivi di lavoro e famigliari. Ora, dopo l'avvento di Monti e la Fornero.... la qualità della vita scende sempre di più.... con la scusa dell'abbattimento del debito pubblico.... ma il debito non diminuisce, anzi sta aumentando..... 
Eccessi di egoismo..... Personalismi ed esibizionismo sono in primo piano......
Una volta un popolo invadeva militarmente un paese per prendersi benefici e risorse. Ora invece le risorse se le comprano (cinesi, tedeschi, indiani e francesi) o se le prendono attraversando il mare con i barconi.
Tutti vendono o portano le sedi all'estero (Fiat) mentre la classe minore borghese si sta impoverendo sempre di più.......
Noi italiani, ogni errore che facciamo lo paghiamo a caro prezzo (civilmente e penalmente), mentre gli stranieri a piede libero riprendono i loro intrallazzi... Hanno case e attività imprenditoriali...

Che strana la vita, mi sa che tra qualche anno, invece di andare in pensione dovrò cercarmi un posto sotto un ponte.......
Massimo

Se lo dite voi....